• Italiano

Cartoleria Ardigò - Storica attività

Nel 1950 nasce l?attività di Mario Ardirò e di sua moglie Piera Rossi, che aprono il loro primo negozio in Via Aselli n. 54, esattamente di fronte alla Chiesa di San Siro e Santo Sepolcro. Questo si distingue subito non solo per la vendita di cartoleria, ma anche per la riparazione di penne stilografiche e per la ricerca di articoli difficilmente reperibili in altra sede.La passione di Mario Ardirò per il suo lavoro e l?amore per la sua città, lo portano a voler offrire testimonianze durature delle bellezze del nostro territorio. Nasce così l?attività che più di ogni altra ha segnato la storia di questo negozio: la realizzazione e la vendita delle cartoline di Cremona e della Provincia. Vengono così immortalate le immagini del Torrazzo, della Cattedrale, del volto di Monteverdi, di Stradivari e dei suoi violini, così come il Teatro Ponchielli e le meravigliose chiese della città.L?attività, quindi, si consolida prendendo il nome di ?La Cartostilo? e trasferendosi in Via Gioconda, 10, ottenendo anche la licenza di vendita all?ingrosso della stessa merceologia.Nel frattempo inizia la creazione di souvenir della città disegnati e fatti realizzare dallo stesso Ardigò.Nel 1992 le figlie, Daniela ed Elisabetta, cominciano a collaborare nel negozio di famiglia, che, per riuscire ad ampliare il già grande magazzino, si trasferisce nell?attuale sede di via dei Cipressi 12/F.Nel 1997 l?attività cambia denominazione sociale ed entrano a far parte dell?azienda le due figlie, che a tutt?oggi mantengono tutti gli elementi di tradizione che avevano contraddistinto l?attività del padre, con una particolare attenzione all?evoluzione del mercato.

Indirizzo: 
Via dei Cipressi, 1 Cremona