Home   >   Crema
Data
Date
Date
Angolo_l_chiaro
Angolo_r_chiaro

Territorio

Image_02

Un viaggio racchiude in sè una miriade di immagini di emozioni di odori e di sapori indimenticabili.

Angolo_l_chiaroAngolo_r_chiaro

Crea il tuo viaggio

Image01

Crea il tuo viaggio
Un viaggio racchiude in sè una miriade di immagini di emozioni di odori e di sapori indimenticabili.

Angolo_l_chiaroAngolo_r_chiaro

Marchio di Qualità ISNART e Ospitalità Verde

Angolo_l_chiaroAngolo_r_chiaro
HTML 4.01 Strict Valido!   CSS Valido!   Logo attestante il superamento, ai sensi della Legge n. 4-2004, della verifica tecnica di accessibilita'.

Crema

Crema è situata 40 km. ad ovest del capoluogo.

Nonostante le fonti scritte, solo dal s. XI, recenti studi rendono credibile il sorgere di un insediamento civile, Crema appunto, presso e in funzione di
uno stanziamento militare romano, ciò che è attualmente denominato
Borgo S. Pietro. Il rilevante ruolo dell'urbe determina la reazione dei potentati vicini e la brutale conclusione del 1160, quando patisce un drammatico assedio da parte dell'imperatore Federico Barbarossa e la successiva distruzione. La ripresa avviene in tempi relativamente brevi e già alla fine del secolo XII Crema è in grado di dotarsi di nuove difese idonee ed aggiornate che conoscono un formidabilesviluppo nei secoli successivi, quando la città entra nell'orbita della dominazione veneziana.


Tra il 1488 e il 1508, viene realizzata una solida cinta difensiva, che ingloba anche le vecchie mura medievali. Le mura urbiche lunghe quasi tre chilometri espesse, in certi punti, oltre un metro, iniziano ad essere compromesse nella loro integrità all'inizio dell'800. Attualmente, qualche tratto di mura resta ancora visibile dai giardini di Porta Serio, dal quartiere S. Pietro fino al torrione
Foscolo, da via Stazione, da via Magri e dal Campo di Marte, mentre la sola testimonianza difensiva giunta integra ai nostri tempi è la duecentesca
torre comunale, modificata e poi inglobata nel cinquecentesco Palazzo Comunale.


La città si caratterizza, inoltre, per gli edifici religiosi e civili, che si distribuiscono in un tessuto urbanistico in gran parte conservato nella sua fisionomia medievale e rinascimentale. La ricchezza delle opere artistiche in essi conservate, l'eleganza scenografica di Piazza Duomo, su cui
prospettano i principali monumenti cittadini, la periferica basilica di S. Maria della Croce, completano le motivazioni che fanno di Crema una
pregevole meta turistica.


In primo piano

EAST LOMBARDY 2017

Ultimo aggiornamento: 22 settembre 2017
EAST LOMBARDY - EUROPEAN REGION OF GASTRONOMY 2017
Bergamo, Brescia, Cremona e Mantova - www.eastlombardy.it >>>



CASTELLI_MAPPA_15

Ultimo aggiornamento: 22 settembre 2017
CITTA' MURATE E CASTELLATE IN PROVINCIA DI CREMONA - NUOVA MAPPA
La Provincia di Cremona, Servizio Promozione Turistica, ha prodotto una rinnovata e aggiornata mappa del circuito locale Città Murate e Castellate. >>>


Approfondimento

Crema

Ultimo aggiornamento: 22 settembre 2017
CREMA: dalla Preistoria alla Signoria
>>>


Itinerari
TURISMO SCOLASTICO_WEB

TURISMO SCOLASTICO
Benvenuti a Cremona!

Parco Fontanili 2

Itinerari Insoliti
Viaggio nei luoghi "insoliti" e mete poco conosciute, ma con un grande ...

CASTELLEONE_CASCINA STELLA

IL TERRITORIO COME ECOMUSEO
Un museo all'aperto, una proposta per percorrere e scoprire il paesaggio e ...

Angolo_l_chiaroAngolo_r_chiaro

Sistema Turistico Po di Lombardia

Podilombardia

Sistema Turistico Po di Lombardia

Angolo_l_chiaroAngolo_r_chiaro

Comunica con noi


tel. 0372 406391
Angolo_l_chiaroAngolo_r_chiaro